Le 10 auto full hybrid che consumano meno

È ormai diventata prerogativa principale per quasi tutti i costruttori di veicoli la riduzione dei consumi di carburante, e la soluzione ideale sembrerebbe proprio l’ibrido.

Di motori ibridi se ne trovano di diversi tipi tra cui mild hybrid e plug-in hybrid ma un compromesso tra i due è il full hybrid, caratterizzato da un grande aiuto da parte dell’elettrico senza la necessità di dover ricaricare con una presa.

Qui sotto riportiamo una classifica che è stata stilata di modelli di vetture full hybrid che consumano meno secondo il ciclo WLTP:

  1. Toyota Yaris/Mazda2 (3,8 l/100 km): due gemelle che presentano i consumi più contenuti grazie anche al loro peso e dimensione.
  2. Toyota Corolla (4,4 l/100 km) occupa il secondo posto con due motorizzazioni full hybrid
  3. Toyota Prius (4,2 l/100 km), lanciata per la prima volta nel ’97 e restaurata nel 2019.
  4. Renault Clio (4,3 l/100 km) è la prima auto non giapponese o coreana della classifica e offre diverse alternative di motorizzazione.
  5. Kia Niro (4,4 l/100 km) è invece un crossover medio-piccolo in circolazione da soli pochi mesi.
  6. Toyota Yaris Cross (4,4 l/100 km), che è una reinterpretazione in chiave mini-Suv della Yaris
  7. Hyundai ioniq (4,4 l/100 km) con carrozzeria berlina.
  8. Suzuki Swace (4,5 l/100 km) al pari con la Honda.
  9. Honda Jazz (4,5 l/100 km) è una piccola monovolume che presenta anche la versione Crosstar.
  10. Toyota C-HR (4,9 l/100 km) occupa l’ultimo posto della nostra classifica e si pone a metà nella gamma dei suv ibridi del brand.

Fonte: auto.it